Living the dream!

Come in “Police Interceptors”

E’ arrivato il momento che anche la polizia inglese prendesse nota della mia esistenza.

“I poliziotti sono soldati che agiscono da soli; i soldati sono poliziotti che agiscono all’unisono. Herbert Spencer

Post breve ma intenso… Stasera finisco il turno e vado a bere con una collega.

“A lemonade, please, I’m driving” mentre lei si scola una corona. Parliamo del più e del meno e dopo mezz’oretta decidiamo di andare.

Arrivo alla macchina, completamente ghiacciata. Penso fra me: “Katina vai piano, che la strada può essere ghiacciata!” Sbrino la mia vecchia Fiesta (la mia “vecchia ragazza”, come me) e parto. La strada sembra ok, e la voglia di tornare a casa è tanta, quindi che faccio? Me ne strabatto dei limiti e vado veloce come mio solito.

Ho tutte le ragioni per dire che sono una moderna Alice nel Paese delle Meraviglie. Come Alice non ho seguito i miei consigli e mi ritrovo con le sirene blu che mi flashano dallo specchietto retrovisore.

alice
“io mi so dar ottimi consigli, ma poi seguirli mai non so”

Prima reazione, la negazione: “No, non può essere per me! magari ha ricevuto una chiamata!” poi vedo che continua a seguirmi “No vabbè, la strada è questa, è OVVIO che mi segue! Non ha nemmeno le sirene accese e non mi fa cenno di accostare, non è per me”.

Quando vedo che continua a seguirmi, il dubbio si insinua dentro di me: “O Gesù, stai a vedere che mi ha beccato mentre viaggiavo a tutto fuoco sul vialone!” e nella mia testa è partito un film degno di Zeffirelli, o meglio, degno di una puntata di Police Interceptors.

Non  potevo accostare, (ero ferma al semaforo) e già mi vedevo fuori dall’auto, il palloncino, il poliziotto che mi fa 100.000 domande alle quali non so rispondere perché sono nel pallone e non capisco cosa mi sta chiedendo, le manette, la centrale di polizia. Io che piango disperata, la multa che mi costa un’eresia e il ritiro del veicolo.

Trovo uno spiazzo e mi fermo. Per un secondo ho sperato che procedesse oltre, e invece NO! ferma la sua Skoda Octavia (riesco a memorizzare marca e modello di una macchina anche in questi frangenti… deformazione professionale!), scende e si avvicina.

Già immaginavo mio cognato che su D-Max guarda “Police Interceptors” e che grida a mia sorella: “guarda c’è la rintronata di tua sorella alla televisione! Ma con chi mi sono imparentato, dico io!”.

Police_Interceptors
fonte: radiotimes.com

Abbasso il finestrino e il poliziotto mi saluta. “Salve signorina, sta correndo un po’ troppo e le strade possono essere ghiacciate!” e io con una vocina flebile mi scuso profusamente: “Andava a 70 miglia orarie dove il limite era 50!” ancora scuse “Ha bevuto per caso?” riesco a tirare fuori dalla bocca qualche parola: “una limonata… mi scusi, ho finito ora il turno e non vedo l’ora di andare a casa” “dove lavora?” “faccio la cameriera in un ristorante a Tarpoley” mi guarda serio e mi dice con molta gentilezza: “vada piano per cortesia, che le strade sono ghiacciate. Buon rientro a casa, buona notte.”

OMMIODDIO NON POTEVO CREDERCI!!!! Mi ha lasciata andare senza nemmeno guardare patente e libretto, è stato professionale e molto gentile, ma soprattutto NON MI HA FATTO LA MULTA!!!!! Lo ringrazio e mi scuso ancora, e alla velocità di 20 mph mi dirigo a casa.

 

vecchina
fonte: terzeta.com

 

 

Ho subito pensato: “questo devo scriverlo sul blog” e infatti sono qui, pensando a quanto siamo abituati ad essere vessati da coloro che hanno un po’ di potere decisionale nei nostri confronti, come l’addetto dei treni di Euston ( leggi qui un’altra disavventura ) o come il poliziotto stasera. Gente che non ti viene in contro per niente (qui si dice “go the extra mile”), che prova quasi piacere a vederti in difficoltà. Mi ci sono trovata altre volte in situazioni del genere in Italia (stesso motivo, alta velocità), e i risultati sono stati ben diversi.

Ve l’ho già detto che adoro questo paese?

Annunci

19 thoughts on “Come in “Police Interceptors”

  1. Ce l’hai già detto che adori sto paese! 😀
    Ma vedi, in Inghilterra funziona così… se tutti rispettano le leggi, non c’è caos. La polizia deve rispettarle come tutti, perchè non beneficia del ‘caos’ presente in altre nazioni. Lui vedeva che andavi a 70 mph perchè ti seguiva, ma se non ti ha fatto la multa molto probabilmente non aveva la macchinetta sull’auto come prova e non poteva multarti perchè la ‘sua parola’ vale più della tua. Questa è roba da stato ‘fascista’ (come l’Italia…), cosa a cui noi siamo abituati ma all’estero no. A mio fratello i caramba non so quante volte gli hanno fatto delle multe assurde; a me mi hanno fatto ritiro della patente per un mese e 78 euro di multa nel 2003 perchè mi sono ferita nel mio stesso incidente. Cioè dopo che sono quasi morta la polizia stradale italiana ha pensato bene di multarmi perchè ferirsi nel proprio stesso incidente è reato.
    Le multe di velocità in UK arrivano generalmente a casa. Negli USA no (forse pensavi ai film americani!), in generale una macchina della polizia ti prende la velocità e l’altra ti segue.
    E poi sì, mantieni una velocità bassa e attenta al ‘black ice’, che qui in UK è molto comune e non è piacevole slittarci sopra!! E noi che ti seguiamo non ti vogliamo vedere all’ospedale :-* ❤

    Liked by 1 persona

    1. Hai ragione! Il mio è un viziaccio maledetto! Quando ho strada libera vado, a volte non me ne rendo nemmeno conto! Ieri sera avevo torto al 100% e la multa me la meritavo, ma la cosa che mi ha più colpito (dopo la non-multa) è stata la cordialità del poliziotto. Non era preoccupato del limite nettamente ignorato, era preoccupato del fatto che le condizioni della strada non erano le migliori e sarei potuta andare a sbattere. che caro!
      Grazie sei molto cara! ❤ farò la brava! Non ci tengo a tornare in ospedale! Tre mesi fa mi hanno fatta stare tre giorni in ospedale per una tonsillite!!!! dovrei scriverci un post anche su quello! 😉 Guarda, mi hai dato una buona idea! lo scriverò! le risate anche in quella situazione!!!!! mi faccio riconoscere ovunque!!!! =D
      un abbraccio a presto!

      Liked by 1 persona

      1. Cosa che non ho menzionato, eravamo da soli alle porte di Chester, non c’era un’anima in giro (era mezzanotte su per giù); poteva approfittarsene e farmi qualche altro genere di multa (tanto era, come dici te, la mia parola contro la sua) visto che non aveva il macchinario per la velocità. E invece si stava preoccupando per me! che caro! ovviamente qui la visione cittadino/forza dell’ordine è totalmente diversa. Lo adoro proprio questo paese! =D

        Liked by 1 persona

      2. Sicuramente arriverò anche il momento che i ‘contro’ salteranno fuori e l’adorazione diminuirà. Non ci ho fatto personalmente molto caso ma io sono stramba e forse più inglese che italiana alla fine! Comunque a livello di ‘civiltà’ è molto meglio, sì sono adorabili 🙂

        Liked by 1 persona

      3. hai ragione! Sicuramente qualche contro ci sarà, ma per adesso mi gusto i “pro”! 😉
        Anch’io come te mi sono sempre sentita più inglese che italiana… in Italia (che poi lo sai benissimo quando sono snob i fiorentini) mi sono sempre sentita fuori posto…

        Mi piace

  2. 😂😂😂😂👍🏻👍🏻😂😂😂mi fai morir dal ridere !!!
    A parte gli scherzi comunque ..faccio fatica a crederci !!! A me è successa una cosa simile in Italia è come ben sai le cose sono andate diversamente … Non ho parole! Di Sicuro il loro è il metodo migliore per tenere ordine e sicurezza!!!
    Ora non mi resta che dirti una cosa:
    Vai piano col ghiaccio!!!!
    Un bacione 😘

    Liked by 1 persona

    1. si, vado piano col ghiaccio. Quello che mi ha fregato è che il ghiaccio non c’era! =)
      cmq secondo me ho spiazzato il poliziotto perché vedendo la macchina si era immaginato un tunisino con il baule pieno di coca, e invece si è ritrovato me! =D infatti ha detto qualcosa del tipo “eh devi stare attenta che le condizioni stradali non sono le migliori, e poi con una macchina così”… ma non sono sicura al 100%… ero così sollevata che mi ha fatto solo la ramanzina che me lo sarei abbracciato!

      Mi piace

  3. O mamma! Son stata con l’ansia fino alla fine!!! Che carino il poliziotto.. in questo caso parrebbe giusto dire che N.A.C.A.B! 😉
    Cmq l’immagine della vecchietta è meravigliosa! Mi son messa a ridere da sola in ufficio 😂 ciao ni!!! 😙

    Liked by 1 persona

  4. KATIA !!!!!!!!! Ora la ramanzina te la faccio io !!!!!!!!! Meno male avevi detto ” mamma stai tranquilla sono grande , giudiziosa ” !!!!! scherzo cmq non approfittare della tua buona stella!!!!!!! Pero’ ti sei spaventata eh ? Avrei voluto essere in macchina con te per vederti ….. ti ricordi quella volta che ci fermarono ( guidavo io ) a scandicci ? le risate che ci siamo fatte dopo xche anche quella volta niente multa……..ah ah ah. Cmq stai attenta non mi far preoccupare T.V.B. ciao cio

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...